Architettura

YAP MAXXI 2012 | UNIRE/UNITE

E’ un programma che promuove e sostiene l’architettura più creativa e “nuova”, dura un anno e nasce dalla partnership tra MAXXI e MoMA/MoMA PS1 di New York. Si chiama “YAP” e ciò che contraddistingue questa nuova manifestazione dalle altre è la realtà che la circonda, in cui si diffonde, e le conseguenze che porta.
Nuvola risorse: 
on

New York Design Festival | Event

Grande mela, capitale del mondo, fulcro di mode e tendenze, chiamatela come volete, New York City resta sempre una città affascinante e dinamica. Mettendo da parte i soliti stereotipi da film e telefilm, New York non è solo il grande albero di Natale, Sex and the City, hot dog e CSI, c’è molto di più. Ce lo conferma il New York Design Festival  dal 18 al 26 Marzo 2012, un’occasione per scoprire l’architettura, il design, la storia ed il patrimonio artistico di NY.
Nuvola eventi: 
on

Ermitage | un minuscolo spazio vitale

Qual è la prima cosa che vi verrebbe in mente, passeggiando per le strade della vostra città, dopo aver notato tra un edificio e un altro, un cunicolo di appena 133cm? Ma è ovvio….di costruirci uno studio creativo adatto per scambi culturali tra gli intellettuali di tutto il mondo!
Nuvola risorse: 
on

+POOL: una piscina sul fiume (New York)

L’estate è arrivata e il popolo newyorkese è già in un bagno di sudore. Sebbene sia circondata dall’acqua, il livello di pulizia di questa non è dei maggiori. Per questo Dong-Ping Wong, Archie Lee Coates IV, e Jeffrey Franklin, hanno dato vita ad un progetto molto ambizioso, che permetterà a New York di trovare refrigerio nei caldi mesi estivi. +Pool è una piscina che verrà costruita nei fiumi della città. Un sistema di filtraggio, permetterà di rimuovere sia oggetti di grandi dimensioni che batteri e microorganismi. +Pool non è quindi una piscina imbottita di cloro, ma è acqua di fiume pulita.

Nuvola risorse: 
on

L'orto del vicino è sempre più verde

Intervista ad un grandioso designer italiano, Aldo Cibic.

Ecco le domande di Creazina per Aldo Cibic

Nuvola people : 
on
Audio: 

THE POP OUT SHOW

Si è appena conclusa THE POP OUT SHOW, prima personale di 2A+P/A, una delle realtà più importanti emerse negli ultimi anni nel panorama dell'architettura italiana. Sulla mostra alla galleria Hyunnart dello studio romano, diretto da Gianfranco Bombaci e Matteo Costanzo (tra l'altro entrambi docenti allo IED di Roma), un articolo di Maria Luisa Palumbo, critico d'architettura, coordinatrice del Master in Sustainable Urban Design, su Abitare...

Nuvola primo piano: 
on

Architettura in raggi

Allo IED un seminario per architetti e designer. Che relazione c'è relazione tra forme ed energia? In che modo le forme di un edificio o di una città influenzano i nostri bisogni energetici e la possibilità di soddisfarli? In che modo un modello energetico può conformare un modello urbano e viceversa?

Nuvola eventi: 
on

Migayrou e il codice binario di un palazzo

Prende parola Frederic Migayrou, curatore di Architettura e Design del Centre Pompidou di Parigi, filosofo convertito all'architettura, critico d'arte, organizzatore di mostre e mecenate visionario. La pioggia e il freddo riempiono l'aula mezz'ora prima dell'inizio, sembrerebbero esserci molti esterni e l'età media è sensibilmente più alta di quella della scuola. Tradotto dal direttore Iacovoni (in grado di comprendere e tradurre i termini tecnici), inizia a parlare del futuro dell'architettura prendendo spunto da una esposizione curata a Parigi nel 2003, dal nome "Architetture non standard". Evento che raccoglieva installazioni e progetti ai confini della ricerca sullo spazio e la forma.

Nuvola eventi: 
on

Riflessi dal futuro

Il futuro sembra veramente essere la grande questione su cui riflettere di questi tempi. Mentre allo IED di Roma si va concludendo un anno entusiasmante di incontri, progetti ed eventi dedicati a comprendere come sarà il mondo che verrà, ed in che modo la creatività può essere decisiva per immaginarlo, progettarlo e migliorarlo, ritroviamo il futuro come tema centrale del Padiglione Italia della prossima Biennale di Architettura di Venezia.

Nuvola primo piano: 
on

Giacomo Costa, visioni (non) fotografiche

Quarantenne artista visionario, maestro del fotoritocco e del 3D, sempre scambiato per architetto, fotografo che non fotografa. Inizia Talikin Ied e apre Giacomo Costa. L'aula comincia a riempirsi, dietro la cattedra compare un ragazzo con un pò di barba, capello corto disordinato, jeans e maglietta rossa. Potrebbe essere un ex studente ied o uno dell'organizzazione. Silenzio in aula. Il direttore introduce la conferenza e il ragazzo prende parola. Non è né un ex studente né uno dello staff. E’ un "vecchio" artista. Giacomo Costa inizia a parlare.

Nuvola eventi: 
on

Map Office.The Chinese Box

Alle Officine Farneto inaugura venerdì 16 aprile alle 19.00 The Chinese Box, la prima mostra italiana del laboratorio multidisciplinare Map Office fondato nel 1996 a Hong Kong da Laurent Gutierrez e Valerie Portefaix, con l'allestimento realizzato per l’occasione dallo studio di architettura romano IaN+ (Carmelo Baglivo, Luca Galofaro e Stefania Manna), che da anni condivide con il gruppo di artisti francesi idee e visioni.

Nuvola eventi: 
on
Tag :
Condividi contenuti