arti visive

IED Factory: the second time

Gli studenti che hanno preso parte alla seconda edizione di IED Factory ci hanno raccontato di aver trascorso "una settimana da Dio": immersi a 360° nella creatività pura, coordinati da docenti e professionisti provenienti da tutto il mondo che li hanno condotti al di là dei confini dell'individualismo, permettendo loro di ideare/realizzare/post produrre progetti che avevano come tema di base CREATIVE COMMONS.

 

Una ricetta semplice per un risultato eccellente

Nuvola primo piano: 
on

BELVEDERE#2

Allo IED la seconda edizione del festival dedicato all’editoria creativa. Dal 21 al 23 ottobre 2010.

Il visual magazine FEFÈ e IED Roma inaugurano la seconda edizione di BELVEDERE, tre giorni dedicati all’editoria creativa, la nuova generazione di riviste d’arte e costume.
 

Nuvola eventi: 
on

9x9 cortometraggi in mostra

Universal Pictures Italia lancia allo IED il nuovo film prodotto da Tim Burton

Nuvola primo piano: 
on

Ied Factory, parte 2

Una rapida descrizione dei workshop che hanno impegnato i ragazzi durante le due settimane di sperimentazione di Ied Factory.

 

DISEGNARE L’ANONIMO. Il futuro degli spazi attraversati di corsa di Luca Scarlini: Approcci trasversali per rivalutare gli spazi domestici ostili. Assieme al poliedrico giornalista Luca Scarlini, i ragazzi hanno cercato una visione laterale sull'arredamento degli interni. In particolare una rielaborazione degli spazi spesso inutilizzati come soffitte, sottoscala e sgabuzzini. 

Nuvola primo piano: 
on

Ied Factory, parte 1

Una rapida descrizione dei Workshop che hanno impegnato i ragazzi durante le due settimane di sperimentazione di Ied Factory.

 

QUATTRO APOCALISSI: Linea, nota e superficie. Un percorso sinestetico verso la musica. La finalizzazione di un progetto musicale che parte da un percorso che investiga altri campi espressivi come la scrittura e la pittura.

ORIZZONTI FUTURI, di A. Di Corinto: Il web e la sua apertura. Nuovi strumenti e metodi creativi si liberano nelle maglie della rete. Un workshop che ha introdotto i ragazzi alla più grande rivoluzione dei nostri tempi, per comprenderne potenzialità artistiche e implicazioni socioculturali.

Nuvola primo piano: 
on

Ied Factory, stati alterati di apprendimento

Per due settimane allo Ied si è interrotta la normale didattica dei corsi triennali, al suo posto Ied Factory, un ciclo di workshop, eventi e talking incentrati sul tema del futuro. Il futuro è stato analizzato sotto trentuno differenti aspetti, con trentuno professori, professionisti ed esperti che hanno tenuto lezioni, conferenze, suonato, cucinato, fatto yoga e seguito i ragazzi nella realizzazione di diversi progetti finali, presentati pubblicamente alla chiusura dei workshop.

Nuvola eventi: 
on

Dal tramonto all'alba

Puntuale come ogni anno “Tutto in una notte”, divertentissimo quanto massacrante contest-maratona tra gli studenti IED. Dieci gruppi di venti ragazzi si sfidano nella realizzazione di un progetto partendo da un brief comune, dieci ore di tempo per consegnare, si inizia alle 20:00, si finisce alle 6:00 di mattina. Una corsa contro il tempo per stupire, una lotta contro il sonno per rimanere svegli. Anche noi di Creazina abbiamo passato la nottata con i ragazzi.

Nuvola eventi: 
on

La mostra delle mostre

16 giovani curatori si riuniscono in uno spazio di eccellenza, il Macro Future di Roma, ed espongono le loro idee di possibili mostre ed esposizioni per cambiare il rapporto tra arte e pubblico.

Siamo stati all’inaugurazione dell’evento dove, complice la dolcezza della primavera romana e la bellezza dell’ex mattatoio, curiosare tra le stanze del Macro, chiacchierare con artisti e curatori, fermarsi al rinfresco per bere una Peroni è stata un ‘esperienza decisamente piacevole. Ma per capire meglio di cosa si tratta partiamo dal principio.  

Nuvola eventi: 
on

Due giorni nel futuro, Pubblicamente

Un freddo inusuale per le medie romane fa da contesto alla prima edizione di Pubblicamente, evento che si svolge lungo l'arco di due giornate, un grande contenitore al cui interno si distribuiscono conferenze, reading, installazioni, parentesi performate e visioni dal futuro. Il tema che accompagna la scuola per tutto l'anno è appunto il futuro, e Pubblicamente 2009 è a tutti gli effetti un concentrato di TalkinIed dove, esperti e maestri delle più diverse discipline snocciolano le loro previsioni del tempo, per capire dove sono adesso la moda, il design, le arti visive, la comunicazione e per capire dove andranno.

Nuvola eventi: 
on
Condividi contenuti