fotografia

Matteo Astolfi | Voglia d’Islanda a Barcellona

Quando non ci si può permettere un biglietto aereo, viene in aiuto una fotografia.

Sarà capitato a chiunque abbia vissuto nel profondo Nord per un periodo, di svegliarsi una mattina piovigginosa e sentire la nostalgia per quel vento freddo, quella luce fioca, quel silenzio, e quella nitidezza che appartiene solo ai -7°gradi.

A me è successo qualche settimana fa. Unico inconveniente? Attualmente mi sveglio a Barcellona. Alla ricerca del farmaco adeguato tra i mille pensieri che si accavallavano nella mia testa, ho aperto gli occhi e  pensato: “c’è la mostra di Matteo alla Mitte!”.
Nuvola people : 
on

Hans Feurer | Fashion Without a Label

Fine Gennaio è sinonimo di AltaRoma AltaModa nella capitale, l'evento che in pochi giorni richiama l'attenzione di stampa, addetti del settore, buyer e curiosi. Tra le blindatissime sfilate ed i party esclusivi a cui la maggior parte di noi non è invitata, diciamolo, in città fioriscono come sempre tantissimi eventi parelleli e free entry ai quali è sempre bene dare un'occhiata.
Nuvola eventi: 
on

Eve Arnold | Girl (photo) power

Torino, sempre più città della fotografia. Dopo Robert Capa, Elliott Erwitt e Werner Bishof arrivano, in mostra a Palazzo Madama, le fotografie della prima donna entrata a far parte della prestigiosa agenzia Magnum.
Nuvola eventi: 
on

Giulia Venanzi | Polaroid

Caricatura di @Gianfranco Cioffi
 
  • Nome, ruolo in Creazina e cosa rispondevi quando ti chiedevano cosa avresti fatto da grande?
    Giulia Venanzi, fotografa e photoeditor per Creazina. Fino a qualche anno fa volevo fare la maestra, poi ho capito che i bambini non erano per niente cosa per me!
  • Se dovessi raccontarti in tre oggetti che possiedi, quali sceglieresti?
    Nuvola people : 
    on

Ilaria Magliocchetti Lombi | La musica in un click

  • Prime battute veloci per conoscerti meglio : autodidatta o scuole professionali?  Pellicola o digitale? Eventualmente, Nikon o Canon? Bianco/Nero o Colori? Realismo puro o post-produzione? Carpe Diem o l'attimo va aspettato?
    Ho iniziato come autodidatta e quando ho capito di voler dedicare energie e tempo seriamente alla fotografia ho seguito anche un corso.
    Prima scattavo in pellicola e poi sono passata a scattare in digitale nel momento di formazione e apprendimento “scolastico” diciamo.
    Nuvola people : 
    on

Click Fashion Story | Condè Nast

La storia della moda racconta l’evoluzione della nostra civiltà attraverso secoli di mutamenti socio-culturali e complesse cicliche dinamiche che affondano le radici nella cronologia del mondo. Prima che esistesse il concetto di “abbigliamento” e “moda” dentro il tessuto sociale abbiamo sfidato la natura stessa per rigenerarci attraverso le generazioni, per ripararci dal freddo e riscaldarci, e tutto questo ancor prima di sviluppare una “coscienza collettiva” che garantisse noi una completa sicurezza attraverso la discendenza.
Nuvola eventi: 
on

DUFFY | The photographic Genius

Dicono bastasse guardarlo semplicemente negli occhi per capire dove potesse arrivare con lo sguardo e in effetti Brian Duffy aveva quel qualcosa in più che solo i geni possono rivelare al mondo.
Nuvola eventi: 
on

Firenze&Fashion | About Me(N)

Firenze è piccola. Dell'ultimo viaggio fatto in questa città l'unica cosa che ricordo è che fosse grande quanto un bottone. Tre anni dopo, tre chili in più, due amiche in meno, e uno spirito d'avventura sempre vivo, rieccomi a Firenze.
Nuvola primo piano: 
on

Visionaire | Rio in a box

Cosa vi viene in mente se dico Rio De Janeiro? A me colori sgargianti, spiagge, mare, carnevale e mille altre cose piuttosto scontate. Ma ripensandoci c’è una cosa che conosco legata a questa città e che non è molto scontata: l’ultimo numero del Visionaire. Cecilia Dean, Stephen Gan e James Kaliardos sono gli autori che ci stupiscono dal 1991 con questo magazine tematico che si occupa di moda ma più in generale su tutto quello che riguarda le arti visive e applicate. Visionaire 62 Rio, è l’ultimo arrivato!
Nuvola risorse: 
on

Belvedere #3 | International Visual Magazine

Immaginate una scatola con tantissime riviste dentro. Immaginate anche che questa scatola in realtà è un museo di arte contemporanea, e che queste riviste, provenienti da mondi lontani, sono lì a disposizione per farsi sfogliare. Mi trovo proprio al MACRO, all’inaugurazione della terza edizione di Belvedere, dal 12 al 16 dicembre nella Capitale.
Nuvola primo piano: 
on

Gli Inner Landscapes diventano fotografia | Club Decrù

Inner Landscapes suggerisce qualcosa di dolce e confidenziale, da scoprire in un luogo raccolto e condividere per affinità. Si tratta infatti del prossimo evento ospitato dal romano Club Decrù e i paesaggi nascosti sono quelli messi in mostra dai ragazzi dell’americana John Cabot University di Roma. Giunti al termine dell’anno accademico, i ragazzi del Corso di Fotografia esporranno i loro lavori di tesi fotografica nel corso della collettiva di venerdì 7 dicembre, per condividere con noi punti di vista, sorsi di vino e chiacchiere.
Nuvola eventi: 
on

Robert Doisneau in mostra | Paris en liberté

 
Dal 29 settembre al 3 febbraio il Palazzo delle Esposizioni di Roma ospiterà una grande retrospettiva del fotografo francese Robert Doisneau. In mostra più di 200 fotografie scattate dal 1923 al 1991 e che vedono come protagonista Parigi e la sua gente. Il visitatore potrà passeggiare insieme a Robert lungo la Senna, perdersi nei giardini parigini, addentrarsi nei bistrot fumosi e osservare da vicino le splendide ragazze di Parigi.
Nuvola eventi: 
on

Club Decrù | Uno spazio mille viaggi

Se è vero che ogni viaggio è una scoperta, allora iniziate il prossimo partendo dal Club Decrù, la nuova sede CTS di Roma. Il primo travel concept space tutto italiano ideato da Lucia Moro e Kriss Rifurgiato, rispettivamente art director pugliese e free lance siciliano, entrambi decisi a “proporre una realtà alternativa al turismo fai da te”. Proprio Lucia ci racconta come l’idea sia quella di “riscoprire il gusto e il piacere di lasciarsi consigliare dagli esperti CTS e vivere la vacanza in modo profondo, assecondando passioni e ritmi di chi non è un turista ma un viaggiatore”.
Nuvola primo piano: 
on

A Glimpse at Photo Vogue | 101 Photographers/101 Pictures

Da sempre attento alle novità ed ai giovani talenti, Vogue Italia da tempo, attraverso Photo Vogue, canale di Vogue.it lascia spazio ai giovani fotografi emergenti di tutto il mondo, mettendo in mostra i loro scatti e dando la possibilità da farsi notare. In mostra alcuni di loro (101 per la precisione) ci sono finiti letteralmente: A Glimpse at Photo Vogue - 101 Photographers/101 Pictures è il nome dell’ampia mostra dedicata ai più meritevoli talenti della fotografia apparsi su Photo Vogue.
Nuvola eventi: 
on

The Room Gallery | It's Too Political!

The Room Gallery è un insieme di opposti,che detto così significa tutto e niente. The Room Gallery è prima di tutto una galleria,che assume facilmente le sembianze del ‘luogo d’incontro’ per artisti,ma senza troppe pretese.
Nuvola eventi: 
on

25 Magazine | Erotic Issue

Anja Rubik, affermata modella di origine polacca, ha momentaneamente accantonato la passerella per seguire, in qualità di art director, un proprio progetto editoriale che, a suo modo, la fa comunque rimanere nell’ambito della moda.
Nuvola risorse: 
on

Toilet Paper | Magazine

Che tipo è Maurizio Cattelan? Per descrivervelo vi racconto un aneddoto narrato da Bruno Bandini, mio professore di Filosofia dell'Arte presso l'Accademia di Bologna, nonché intimo amico dell'artista. I due si conobbero verso la fine degli anni '80, quando dello strepitoso futuro successo di Cattelan non c'era ancora neanche l'ombra. Affascinato dalla potenza irriverente dei suoi lavori, Bandini gli propose di realizzare una mostra personale a Ravenna, sperando che esponesse almeno alcuni dei lavori che gli aveva mostrato – proposta che fu subito accettata.
Nuvola risorse: 
on

Quadrophenia | A MODern World

Siete degli appassionati della cultura brit anni '60, nell'armadio avete un cassetto solo per le polo, il parka è un indumento base del vostro abbigliamento e sul comò sfoggia un giradischi che riproduce a loop vinili dei The Who? Allora la mostra “Quadrophenia: a MODern world” organizzata dalla Galleria Ono Arte Contemporanea di Bologna fa per voi. Al numero 10 di via Santa Margherita, in un locale che è allo stesso tempo galleria d'arte, conceptual store e lounge bar sfoggiano ben 80 foto di uno dei movimenti culturali e stilistici più seguiti del XX secolo.
Nuvola eventi: 
on

Mariel Clayton | The real Barbie

Una sociopatica serial killer viene immortalata in scatti molto poco rassicuranti, con tanto di armi, cadaveri in cucina, teste galleggianti nella vasca da bagno e resti del fidanzato in ogni parte della casa. Il nome di questa spietata assassina? "Barbie”. Nell’immaginario collettivo Barbie è la ragazza perfetta, dalla folta chioma bionda e dal corpo invidiabile.
Nuvola people : 
on

Rune Guneriussen | Tra realtà e fantasia

Guardando per la prima volta gli scatti del norvegese Rune Guneriussen si  ha la netta sensazione di entrare in un sogno, o in qualcosa che assomigli al “Paese delle Meraviglie” costruito da Carroll per la sua Alice. Il giovane artista infatti, operando a metà tra l’installazione e la fotografia, costruisce abilmente atmosfere oniriche, incastonando oggetti di uso quotidiano in particolari scorci del paesaggio naturale nordico.
Nuvola people : 
on
Condividi contenuti