illustration

Concentrato d'Arte | Winzavod, Mosca.

La Russia è una nazione che noi tutti conosciamo per essere stata la patria di artisti che hanno rivoluzionato la storia dell'arte: tra i più noti abbiamo Kandinskiy, padre dell'arte astratta, Tatlin, Chagall, Malevic, e tanti altri. Tuttavia, per quanto riguarda l'arte contemporanea, non è una nazione che viene nominata molto spesso: ma possibile che la vena artistica russa si sia già estinta?
Nuvola risorse: 
on

Studio Pilar | 7 creativi

I sette  vizi capitali, i sette palazzi celesti, i sette re di Roma, i sette chakra, i sette samurai, i sette nani, i sette sacramenti e poi i magnifici sette dello Studio Pilar! Il 18 novembre lo Studio ha festeggiato il primo anno di vita. Dunque è tempo di presentare i componenti di questo organico, incontrati all’Istituto Europeo di Design (IED) di Roma, composto di illustrazione e storia.
Nuvola primo piano: 
on

Brunch | La fine del mondo

Carissimi lettori e lettrici, benvenuti a Brunch, il brainstorming collettivo di Creazina! Ogni domenica noi vi forniremo un tema, dopo di che voi avrete sette giorni di tempo per inviarci al nostro indirizzo e-mail (brunch.creazina@gmail.com) le vostre idee, associazioni, interpretazioni, anche le più strambe, quelle del tipo "Ma che ca...?!" - e anzi, forse quelle saranno tra le favorite ad essere pubblicate la domenica dopo, insieme a tante altre, e insieme anche al nuovo tema.
Nuvola risorse: 
on

Brunch | Un grande punto interrogativo.

Carissimi lettori e lettrici, benvenuti a Brunch, il brainstorming collettivo di Creazina! Ogni domenica noi vi forniremo un tema, dopo di che voi avrete sette giorni di tempo per inviarci al nostro indirizzo e-mail (brunch.creazina@gmail.com) le vostre idee, associazioni, interpretazioni, anche le più strambe, quelle del tipo "Ma che ca...?!" - e anzi, forse quelle saranno tra le favorite ad essere pubblicate la domenica dopo, insieme a tante altre, e insieme anche al nuovo tema.
Nuvola risorse: 
on

Belvedere #3 | International Visual Magazine

Immaginate una scatola con tantissime riviste dentro. Immaginate anche che questa scatola in realtà è un museo di arte contemporanea, e che queste riviste, provenienti da mondi lontani, sono lì a disposizione per farsi sfogliare. Mi trovo proprio al MACRO, all’inaugurazione della terza edizione di Belvedere, dal 12 al 16 dicembre nella Capitale.
Nuvola primo piano: 
on

Formatwear | Sport wants you to be creative

Le cose si capiscono nel confronto”, dice un vecchio proverbio russo, e come non dargli ragione? Per avere una visuale a 360 gradi un solo punto di vista non basta, ed è infatti solo dopo aver scoperto come vivono le persone negli altri angoli del mondo che possiamo realmente valutare ciò che siamo e facciamo. Paradossalmente, più i Paesi con le loro culture che esploriamo sono lontani, e più ci avviciniamo alla conoscenza di noi stessi.
Nuvola concorsi: 
on

Brunch | Metamorfosi: da bruco a farfalla

Carissimi lettori e lettrici, benvenuti a Brunch, la nuova rubrica nonchè brainstorming collettivo di Creazina! Ogni domenica noi vi forniremo un tema, dopo di che voi avrete sette giorni di tempo per inviarci al nostro indirizzo e-mail le vostre idee, associazioni, interpretazioni, anche le più strambe, quelle del tipo "Ma che ca...?!" - e anzi, forse quelle saranno tra le favorite ad essere pubblicate la domenica dopo, insieme a tante altre, e insieme anche al nuovo tema.
Dunque, che aspettate? Per far parte di Creazina, può bastare un clic!
Nuvola risorse: 
on

Teknosauri | Non ci resta che ridere

Chissà perché nel mondo d'oggi si è talmente abituati alla quotidianità e alla mediocrità, che qualsiasi situazione poco poco al di fuori della media degli eventi di una vita standard di una persona normale suscitano reazioni del tipo "Wow, sembra una scena di un film", dimenticando, spesso, che: a) basta davvero poco, giusto un pizzico di iniziativa, per far uscire il proprio tran-tran dagli schemi tradizionali, e b) sono principalmente i film che si ispirano alla vita, e non il contrario.
Nuvola risorse: 
on

MaQ | Maria Angelica Quattrini

Per me è la gentilezza che fa la differenza. E quando contattai Maria Angelica Quattrini, in arte MaQ, per farle alcune domande, mi rispose che le avevo addolcito la giornata. Questa gentilezza, la spensieratezza, unita a una buona dose di ironia sono gli ingredienti fondamentali delle illustrazioni di MaQ: illustratrice fantasiosa e sognatrice autentica.
 

Parlaci un po’ di te, qual è la tua storia? Come ti sei avvicinata al mondo dell’ illustrazione?
Nuvola people : 
on

200lire | Da cabine telefoniche a pezzi d'arte

Era il 1978 e Debby Harry, leader dei Blondie, cantava Hanging on the telephone. Una situazione  familiare quella di restare appesi alla cornetta del telefono, almeno per chi sa di cosa sto parlando. Infatti, con grande dispiacere, ci tocca dirvi che le cabine telefoniche sono ormai “esseri” in via d’estinzione. Dovevamo saperlo: da quando il boom dei  cellulari ne ha praticamente dimezzato l’uso. Dovevamo sospettarlo: da quando i bambini hanno smesso di collezionare schede telefoniche e si sono concentrati sulle figurine di Naruto. Dovevamo aspettarcelo: da quando da vettori di comunicazione sono diventati passatempi per vandali annoiati.
Nuvola risorse: 
on

DESIGN-ME | Un portale creativo

 
Tra social ed asocial network, se non hai almeno ventordici profili sparsi nel web pronti allo spam...
Nuvola risorse: 
on

ZEICHNUNGEN AUF PAPIER | Luca Di Maggio

Solo Vinili | Libri, a Milano, ospita dal 17 di ottobre fino al 1 dicembre la nuova personale di Luca Di Maggio. Di questo artista noi di Creazina ne avevamo già parlato, basti ricordare che Mr.Di Maggio è un’artista poliedrico e cosmopolita, con uno stile in costante evoluzione. ZEICHNUNGEN AUF PAPIER, questo il titolo della mostra che tradotto significa disegni su carta, raccoglie gli ultimi lavori dell’artista milanese.
Nuvola eventi: 
on

This is Rome | Festival della cultura creativa

Abitanti di Roma, unitevi! Che voi siate nati nella Capitale o che ci siate approdati per qualunque altro motivo, il vostro orgoglio romano non potrà tenervi lontani da “This is Rome”. Il Festival della cultura creativa capitolina, che occuperà oggi e domani le sale di Palazzo Incontro, si presenta quest’anno in una nuova veste: alla sezione musicale, che vedrà alternarsi alla consolle le sei più affermate crew romane, se ne aggiunge infatti una artistica, tutta fatta di esposizioni di talenti emergenti – capitolini DOC – nei settori urban e visual art.
Nuvola eventi: 
on

Eleonora Antonioni | Interview

Giovanissima illustratrice, instancabile ideatrice, paper craft e molto ancora questa è Eleonora Antonioni, raccontaci com'è oggi intraprendere questo lavoro?
È sicuramente faticoso, ma regala molte soddisfazioni. È bellissimo tenere tra le mani qualcosa che hai creato e progettato nei minimi dettagli, se poi c’è anche un buon riscontro di pubblico è veramente emozionante! Purtroppo, però, è spesso più quanto ci si investe di quanto ci si guadagna, ma il gioco vale la candela.
Nuvola people : 
on

Fumettisti XL interview | #1 Alberto Corradi #2 Diavù

Un’esperienza davvero imperdibile! Non posso che definirla in questo modo l’avventura nel magico mondo dei comics il 5 giugno alle Officine Cantelmo: un’intera mattinata per gli studenti dell’università di Lecce a tu per tu con la creatività e i segreti della tecnica del disegno per i fumetti. Cinque ore veramente entusiasmanti di insegnamento e curiosità su come nascono i fumetti, sul senso dell’esser fumettisti in Italia e sui diversi progetti che stanno seguendo Diavù & Company!
Nuvola people : 
on

SQUAME | Sperimentazioni cartacee

All'ombra dei grandi editori le sperimentazioni cartacee auto-prodotte brillano spesso di luce propria. Diventano vetrine di nuovi talenti e luogo nel quale gli artisti offrono la loro visione del mondo attraverso una creatività fresca, nuova e libera.
Nuvola risorse: 
on

ZERO | Millemila copertine

Sabato sera (stranamente) in anticipo per il concerto dei Thegiornalisti, mi fermo un po’ a sfogliare ZERO, vera guida del divertimento a costo “zero”. Ogni ragazzo dovrebbe avere una copia, per tenersi aggiornato sugli eventi di musica e cultura più cool della propria città. Ed eccomi il giorno dopo, ancora stordito dal concerto, ma con una copia nella mia giacca. Mi aveva subito colpito la copertina, anzi la “non copertina”. Bianca, delimitata da strisce verde fluo e con una piccola scritta “dov’è la copertina di zero”?.
Nuvola concorsi: 
on

Thomas Allen | Book cut confections

Thomas Allen sa bene che non si giudica un libro dalla copertina. La lettura è la sua passione, in particolare dai pop-up, il fotografo statunitense ha iniziato ad un certo punto della sua carriera a ritagliare le figure di libri illustrati, costruendo scenografie inaspettate. Da bidimensionali i ritagli sono diventati inizialmente tridimensionali, per poi ritornare alla loro dimensione originale grazie all'uso delle luci e della fotocamera. Infatti, come dei set cinematografici, l’obiettivo della cinepresa viene sostituito da quello della sua macchina fotografica.
Nuvola risorse: 
on

365 | WATT

Indipendente e autoprodotto. Non è un libro, e neppure una rivista. Anche se ha l’abitudine di tornare in libreria cambiando la copertina e non il titolo. Il suo nome è Watt. Di cosa parli non è dato saperlo, non prima di averlo letto. Vi basti sapere che contiene racconti e illustrazioni inedite. Che offre spazio e inchiostro a giovani artisti e scrittori italiani. Senza, però, rendere la "novità" una questione anagrafica; né l’estetica una questione decorativa. Non ha una carta d’identità. Ma un’identità sì e ben riconoscibile, anche  grazie alla carta che indossa (purissima 170 gr).
Nuvola eventi: 
on

Serco 2012 | Secret London

Quanto conoscete Londra? Questa è la domanda che si devono fare gli illustratori che partecipano al contest Serco 2012: Secret London indetto da London Transport Museum in collaborazione con l'Associazione Illustratori. I partecipanti dovranno portare alla luce la parte più nascosta di Londra, i suoi aspetti più inusuali e le caratteristiche che passano inosservate ad un comune turista. Le prime 50 illustrazioni selezionate verranno esposte in una mostra al London Transport Museum, mentre il vincitore vedrà il suo lavoro esposto sui mezzi di trasporto pubblici di tutta Londra.
Nuvola concorsi: 
on
Condividi contenuti