Popcorn

Popcorn | Il design e le scritte

Nella puntata precedente di Popcorn vi abbiamo illustrato come i nostri amici designer a volte possano creare cose che noi comuni mortali non riusciremmo nemmeno a concepire. Tuttavia, capita che persino loro non sappiano come esprimersi appieno nelle loro opere, così si fanno aiutare dal metodo più diretto ed efficiente che esista per comunicare: le parole. Vediamo dunque che uso fanno i geniacci del nostro secolo delle scritte.
 
A volte prendere decisioni può essere molto difficile.
Nuvola risorse: 
on

Popcorn | Il design e gli oggetti domestici

Originariamente, le Accademie di Belle Arti avevano solo quattro indirizzi: pittura, scultura, scenografia e decorazione. Poi, a metà Ottocento, arrivò l'industrializzazione, che cambio un po' di cose: tra le tante, ci fu anche la svalutazione degli oggetti di decoro, a causa della loro produzione di massa nelle fabbriche. Non servivano più gli artigiani a modellare il ferro, intagliare il legno e colorare le ceramiche: ora c'erano delle macchine che facevano tutto molto più in fretta e molto più velocemente. Così, i pensatori dell'epoca iniziarono a porsi delle domande sull'effettiva utilità della decorazione.
Nuvola risorse: 
on
Condividi contenuti