Tips

Heel Condoms | New shoes everyday

Chi sa quale tipo di “discorsetto” Mr e Mrs Ortiz hanno fatto alla loro figlioletta sulle protezioni? Beh ha funzionato. Sandrysabel Ortiz è l’ideatrice di Heel Condoms: preservativi per tacchi, non solo protettivi ma anche originali e camaleontici. Siamo a Manhattan, dove la giovane designer, ha preferito alla “borsa” di Wall Street, le scarpe da usare per le Street di New York. Tranquilli non è l’erede della protagonista di Sex and the City, Carrie Bradshaw con il suo armadio strapieno di Manolo Blahnik. A Miss Ortis ne basta solo un paio.
Nuvola risorse: 
on

Museo delle relazioni interrotte | No happy ending

Tutti ricordiamo le favole della buonanotte della nostra infanzia: “C’era una volta…e vissero per sempre felici e contenti”. Ma le favole non diventano reali. Sicuramente l’inventore dell’ “happy ending” non sarà passato a Zagabria, in Croazia, a visitare il Museo delle Relazioni Interrotte. Museo unico nel suo genere, è diventato un centro donatori per cuori infranti. Un nano da giardino scheggiato, un vestito da sposa, delle manette, una gamba di legno, una Chevrolet, le mani di un manichino.
Nuvola risorse: 
on
Tag :

Parigi vs New York | Faccia a faccia

Meglio New York, con la Statua della Libertà, i bagels e il caffè americano, o Parigi, con la Torre Eiffel, la baguette e l’espresso?
Nuvola risorse: 
on
Tag :

Bodies in Urban Space | Cie. Willi Dorner

Il progetto Bodies in Urban Space, dell’artista viennese Willie Dorner, fa della street molto più di un intervento artistico inserito in un contesto urbano: veri e propri corpi umani, con il volto coperto e felpe dai colori sgargianti che si contrappongono al grigio degli edifici, occupano spazi vuoti ed impensabili della città, creando composizioni che ricordano quelle dei tetramini del tanto amato Tetris.
Nuvola risorse: 
on

Lana Sutra | Erik Ravelo Per Benetton

A partire dallo scorso 6 settembre i negozi Benetton di Milano, Istanbul e Monaco hanno assunto la veste di gallerie d’arte, in quanto destinati ad ospitare il nuovo progetto dell’artista cubano Erik Ravelo, Lana Sutra, già presentato in estate alla Biennale di Venezia e sostenuto da Fabrica, laboratorio di comunicazione sperimentale.
Nuvola risorse: 
on

Foodscapes | Carl Warner

Fin da bambini ci viene detto "non giocare con il cibo!",regola che deve essere sfuggita all’educazione del fotografo londinese Carl Warner. Cascate di prosciutto, mari di salmone, montagne di pane e baite di formaggi: non sono gli ingredienti di una ricetta, bensì i protagonisti degli incredibili Foodscape.
Nuvola risorse: 
on

Ojo Señor | Street Art

Volti di bambini e figure di gatti, con occhi di led colorati, invadono le strade di Barcellona: è questo il lavoro del collettivo spagnolo Ojo Señor.
Nuvola risorse: 
on

Google | L'arte del Doodle

Divertenti, interattivi,celebrativi o spiritosi, tutto questo sono i doodle di Google. Stiamo parlando delle diverse trasformazioni del logo del famoso motore di ricerca,iniziate nel 1998, anno in cui è apparso il primo doodle, dedicato al festival Burning Man; è da allora che Google sfoggia per ogni occasione un ‘abito’ adatto.
Nuvola risorse: 
on

Tattoo Tester | Zero Rimpianti

Lavoro finale del corso di information design seguito da Juliann Miller, studentessa di grafica, il Tattoo Tester è un kit in carta e materiale riciclato che, ricordando i trasferelli, permette di creare tatuaggi temporanei personalizzati.
Nuvola risorse: 
on

The Braincar | Olaf Mooij

Chi lo dice che le auto sono solo contenitori utili al servizio dell'uomo? Olaf Mooij, scultore olandese appassionato di automobili e tecnologia, dimostra sicuramente il contrario. Avevamo già appreso, con Herbie negli anni '70, che sono in grado di pensare, con Supercar che possono parlare e ora che possono anche sognare. Esattamente come fa la Braincar di Mooij che, tramite il "gran cervello" in dotazione, durante la notte fa visita a Morfeo, rendendoci partecipi dei suoi ricordi giornalieri grazie al proiettore interno.
Nuvola risorse: 
on

Micro Homes | eco design

Viene dagli States, si chiama Joe Salerno e ha concettualizzato un microambiente in 100 piedi cubici, dotati di tutto l'indispensabile per la sopravvivenza, con lo sguardo rivolto alla sostenibilità ambientale. Sollevato da terra, dispone infatti di un sistema di pannelli solari che, oltre ad alimentare il fabbisogno della location, ricarica un'auto elettrica, compresa nel pacchetto, da parcheggiare sotto la struttura.
Una bella idea, molto moderna nonostante designer italiani (vedasi Munari) abbiamo già provato sperimentazioni simili una quarantina di anni fa.
Nuvola risorse: 
on

Ecco01 | concept car

Le esigenze dell’ uomo mutano e si evolvono parallelamente alla sua capacità di superare se stesso. Una delle ultime creature del genio del ”Nau Design Team” si chiama “Ecco”. La sua sagoma ricorda un po’ quella di un rasoio elettrico se non fosse per il fatto che cammina su tre ruote e che è composto da alluminio e vetro.
Nuvola risorse: 
on

Vivere all'Ikea | scatti di un sogno comune

Come sarebbe vivere un giorno all’Ikea?  È la domanda che si è posto l’americano Christian Gideon, mediocre fotografo per ritratti e matrimoni, spedito dalla moglie in un negozio della grande catena svedese. Gideon si è risposto realizzando, con la collaborazione di alcuni amici, una serie di scatti che li ritraggono in momenti tipici della vita quotidiana, vissuti all’interno del negozio stesso: dalla doccia mattutina al riposo notturno, dalle faccende domestiche ai momenti di svago e di relax.
Nuvola risorse: 
on
Tag :

Blast | Detonazioni che arredano

Sono sedute esplosive quelle della BLAST create da Guy Mishaly, un designer industriale che ha scovato un modo originale per rendere i suoi sgabelli assolutamente unici. Ogni pezzo non è altro che un cubo o un cilindro di metallo, che viene collegato ad un detonatore e fatto esplodere in maniera tale, da creare delle lacerazioni e dei tagli, ideali per la forma di una sedia.
Dalle foto non sembrano particolarmente comode nè morbide.
Nuvola risorse: 
on
Tag :

Tatuaggi animati | Ballantine's Human Api

Avevi mai visto un tatuaggio animato? un murales animato? e un ice-robot animato?
Forse no. Ma di certo tutti avranno almeno un vago ricordo del whisky Ballantine’s.
Quest’anno il brand ha deciso di rendere il suo claim una realtà: Ballantine’s. Leaves an impression.
Il bello è che il segno lo hanno lasciato davvero.
K.A.R.L. realizza un QRcode incastonato nel tatuaggio di un volontario, il quale si ritrova con un artwork floreale sul petto che prende vita sotto lo sguardo di uno smartphone.
Nuvola risorse: 
on

Remembrance | Design

Remembrance. Un nome complesso per un oggetto bello e semplice. Mitch Steinmetz, direttamente dalla Nothern Michigan University School of Art & Design, ci presenta  il proprio studio per un tavolino  da caffè  con la particolarità di “contenere ricordi”. Infatti è disegnato proprio per raccogliere foto, oggetti e effetti appartenuti al passato da ritrovare con gli amici davanti un bel caffè (o meglio, una dozzina di Campari).
Nuvola risorse: 
on
Tag :

Dead Drops | Pubbliche Condivisioni

Dopo Wikipedia, Youtube e Facebook, Ladies and Gentleman ecco a voi l’ultima corsa alla condivisione: le Dead Drops. Traduzione? Gocce morte.
Nuvola risorse: 
on

Polaroid Revival | l'impossibile che torna possibile

Hai una Polaroid ma le pellicole sono introvabili? Forse non sai che gironzolando per San Lorenzo, storico quartiere romano, ci si ritrova al numero 48 di Via dei Volsci. Ecco Elvis Lives il tempio per i fedeli della grafica e dei brand indipendenti.
Ecco il posto dove tutti i nostalgici della vecchia Polaroid possono trovare la materia prima e rivivere il rito dell’attesa dello sviluppo. Tutto questo è “possibile” grazie a The Impossible Project. Chi ringraziare? Forian Kaps e André Bosman.
Nuvola risorse: 
on
Tag :

Project Aura | lumen

A volte basta qualcosa di veramente semplice per fare problem solving, e una piccola genialità può dare una soluzione intelligente.
Project Aura è un sistema led RGB per segnalare la presenza della propria bici, quando in movimento nelle ore notturne, con una linea che segue l'andamento circolare della ruota e, oltre a fare dell'utile, crea un effetto luminescente degno del miglior Tron anni '80.

 

creazina tips

 

Nuvola primo piano: 
on
Tag :

Relax without stress

L’immagine perfetta del relax estivo: pomeriggio tardi, sorseggiando un delizioso cocktail, cullato dal lento ondeggiare della tua amaca in giardino. La pace prima della tempesta. Perché è inevitabile che si venga assaliti da un branco di zanzare e insetti fameliche pronti a divorare te, il cocktail e l’amaca. Il risultato è quindi una lotta micidiale dove tu vieni sconfitto clamorosamente e te ne torni affranto dentro casa. Fortunatamente è arrivata la soluzione! The Netted Cocoon Hammock  una tenda realizzata in nylon che ripara dagli insetti. È ventilata e dispone di una cerniera per facilitare l’entrata e l’uscita. Potete tornare ad oziare in pieno comfort.

Nuvola risorse: 
on
Condividi contenuti