BACK2BACK 2014 | E per chi non c'era...

on
0

BACK2BACK 2014 | E per chi non c'era...

Nella settimana in cui Milano ha celebrato il design, di certo non poteva mancare l'illustrazione, e di certo non potevano mancare gli amici di Picame con la seconda edizione del loro BACK2BACK. L'anno scorso chissà perchè me lo sono perso: quest'anno, invece, al grido di “è iniziato il weekend” martedì 8 aprile mi sono messa in macchina e mi sono precipitata nella Milano festaiola del Fuori Salone.
Che poi, non è del tutto vero: mi sono precipitata solo al BACK2BACK, gli altri eventi li ho un po' saltati per questioni di pigrizia e troppi tacchi alti.
 
Arrivo al Luxury Lab dell'Accademia del Lusso, spazio che ospita l'evento, un po' in ritardo e un po' di corsa, tutto insieme, curiosa di vedere che cos'è realmente questo BACK2BACK.
 
E  finalmente lo capisco.
Perchè sì, te lo dicono che ci saranno delle illustrazioni, che ci saranno proprio tutti, che qualcuno colorerà dal vivo una tela enorme e che ci saranno onde di musica a riempire lo spazio. Te lo dicono, sì, ma BACK2BACK è anche qualcos'altro.
 
BACK2BACK è soprattutto un luogo di amici.
L' arte che ci raccontano gli amici di Picame è un'arte che passa da sorriso a sorriso, da faccia nota a meno nota, dagli sguardi gentili e concentrati di Gloria Pizzilli e Ale Giorgini che disegnano live in mezzo a una folla di curiosi le loro forme sinuose di donne intrecciate.
Se ne stanno lì, sopra un palchetto di fronte alla loro tela, complici e deliziosi, alternandosi a colpi di colori e idee spingendo  l'altro a continuare, in assoluta sinergia. Giorgini, con il suo gioco di linee da cui riesce a generare qualsiasi tipo di viso e forma, e Gloria, una femminilità già evidente dal modo in cui sorride con gli occhi e che versa sulla tela con una naturalezza spiazzante.
L'arte continua nelle illustrazioni che riempiono la sala, tutte opere realizzate apposta per l'evento, firmate da nomi italiani che sono tra  il meglio che c'è in circolazione: Chiara Dattola, Mauro Gatti, Philip Giordano Pilipo, Lorenzo Gritti, Joey Guidone, Sarah Mazzetti, Stefano Pietramala, Giordano Poloni, Francesco Poroli, Jacopo Rosati, Giulia Sagramola, Strambetty, Elena Xausa, gli stessi Ale Giorgini e Gloria Pizzilli.
 
 
Io mi guardo intorno tra la marea di persone che continua ad entrare nella stanza, cercando di riconoscere le facce degli illustratori, e a scoprire che sono esattamente come me li ero immaginati: vicini tra loro e in mezzo a tutti.
Chiacchierano, si guardano in giro, fanno e si fanno fare fotografie, qualcuno ancora un po' timido e qualcuno più a suo agio. Penso al fatto che tutti vantano collaborazioni con le riviste più importanti del mondo, non solo dell'Italia, ma del mondo intero; penso al fatto che finalmente l'illustrazione sta avendo il respiro che si meritava da tempo,  e che momenti come questi sono una manna del cielo se si vuole promuovere davvero l'eccellenza del nostro paese.
Uno li guarda e prima di tutto pensa: che belle facce.
 
Di certo potrei raccontarvi dei disegni e della tecnica, dell'uso magistrale della fantasia di ognuno di loro: ma tutto questo spero che lo sappiate già.
Se non siete stati al BACK2BACK, quella che vi siete persi è un'occasione speciale per capire una cosa: ogni tecnica e ogni fantasia ha bisogno di una bella dose di umanità per muoversi nella direzione giusta.
E il Luxury Lab è pieno di umanità, di amicizia; si percepisce la stima reciproca di ognuno di loro, la voglia di unirsi per creare e progettare, sperimentare chissà quale nuova idea.
 
Bravi voi, dunque, e mille di questi BACK2BACK.
 
 
Writer /// Stefania Maffei
Illustrator /// Matteo Franco
Photos & Video /// PICAME
 
Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)