Caffeina Festival 2013 | Risveglia la cultura

on
0

Caffeina Festival 2013 | Risveglia la cultura

Nell’arco di pochissimi anni, Caffeina è divenuto uno dei più importanti e affermati festival culturali nazionali, riuscendo a valicare i confini di Viterbo, città in cui ha sede, e a diffondere la sua fama in tutta la penisola.
 
 
La settima edizione, appena conclusasi, ha conquistato il pubblico cittadino, che si è riversato nel centro storico, per assistere ai numerosissimi eventi offerti dalla Fondazione Caffeina e dal lavoro di 200 volontari, molti giovanissimi, che hanno reso possibile la realizzazione di questa autentica macchina culturale. In soli dieci giorni, dal 27 Giugno al 7 Luglio, Caffeina 2013 ha coinvolto 900 ospiti, 45 case editrici, 6 editori (Longanesi, Feltrinelli, Rizzoli, Mondadori, Einaudi, Bompiani) puntando, anche in tempi di crisi, alla possibilità di coinvolgere il pubblico con la mente e il cuore, tra presentazioni, concerti, degustazioni e decine di eventi ogni sera, perfettamente testimoniati dalle 10.000 fotografie scattate dallo staff.
 
Un’onda di gioia ha percorso le strade, con una cifra stimata di 400.000 partecipanti, che hanno avuto l’imbarazzo della scelta, data la disponibilità continua di grandi nomi della letteratura e dello spettacolo: Comencini, De Carlo, Manfredi, Vecchioni, Sgarbi, Daverio e tantissimi altri importanti autori.  Numerose le collaborazioni celebri, che includono, fra le altre, il Premio Strega, con due serate dedicate ai finalisti e poi al vincitore, Walter Siti, e Slow Food, che ha portato a Viterbo, in diversi spazi, la filosofia e i protagonisti di una delle più famose associazioni enogastronomiche no-profit a livello internazionale.
 
 
Oltre i tradizionali spettacoli per i più piccoli, Caffeina ha organizzato quest’anno anche una serie di incontri all’interno dell’istituto penitenziario di Mammagialla, con l’obiettivo di promuovere la cultura e la solidarietà sociale, ponendo l’accento su una delle realtà più drammatiche del nostro paese. I detenuti e i loro familiari hanno dialogato con grandi personalità, quali Giacobbo, Di Mare, Fabi, Sgarbi e Mannoia.
 
 
Un riconosciuto e apprezzato strumento di diffusione culturale, ma non solo: Caffeina è anche, indubbiamente, un veicolo senza pari per la crescita economica e sociale della provincia viterbese.
 
Writer /// Marco Valchera
Graphic Designer /// Antonella Romano
Photographer /// Giulia Venanzi
Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (2 voti)