DIGITAL LIFE 3 | Human Connections

on
0

DIGITAL LIFE 3 | Human Connections

Il sogno lucido è quell’esperienza durante la quale si può prendere conoscenza del fatto di stare sognando. Sono occasioni straordinarie, di forte impatto emotivo, rivelatrici. Chi vuole avvicinarsi al magico mondo della lucida follia può aderire alla setta di qualche sciamano new-age, o più semplicemente può visitare DigitaLife 3 – Human Connections. Dal 14 novembre al 16 dicembre 3 spazi espositivi contamineranno con pura genialità l’aria della Capitale. Al Macro Testaccio suoni e mapping digitali incontrano i corpi umani: i microchip emozionali di Ciriaca + Erre; il dolore “Until The End” della ballerina di Degas, digitalizzata da  Masbedo; la sconvolgente Marina Abramovic, performer serba di fama mondiale. L’Opificio Telecom Italia ospita i video del visionario regista Zbig Rybczynski, che con le sue immagini ha dato un volto a pezzi storici di Yoko Ono, Lou Reed, Mick Jagger, e che ha scelto Imagine di John Lennon per il primo video mai creato usando la tecnologia ad alta definizione. All’Ex-Gil i presenti sono testimoni dell’unione tra spazio, arte e tecniche digitali. Forse alla fine del viaggio non avrai nessuna magica rivelazione, ma per una volta, forse, penserai con un sorriso di soddisfazione a quanto può essere bella la mente umana.
 
 
 
 
 
 
Writer /// Davide Azzarello
Graphic designer /// Stefano De Rosa
Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (3 voti)