The Good Times feat Creazina.it | Officine San Lorenzo

on
0

The Good Times feat Creazina.it | Officine San Lorenzo

Non facciamo altro che correre. Da piccoli lo facevamo per gioco, da adolescenti per passare il tempo e nella maggiore età per uno stile di vita frenetico. Corriamo la mattina per prendere l'ultimo bus, all'università per finire gli studi in tempo, al lavoro per ottenere una promozione, nella vita per la paura di sprecare tempo e restare indietro. Corriamo, e quasi sempre, rimandiamo al giorno dopo di dire o fare le cose più semplici. Non perchè non le sentiamo importanti, ma perchè tanto "c'è tempo domani".

Molti sostengono che non è tanto importante il "dove" ti trovi, ma con "chi". E se, per una combinazione straordinaria, ti trovassi proprio nel posto giusto con le persone giuste, non sarebbe il momento di fermarsi?.

Forse è questa l'idea di The Good Times, un appuntamento mensile per far incontrare musica ricercata, luoghi particolari e giovani creativi. Il progetto è l'unione della comunicazione di Davide Lima, la musica di Donato Zarrilli e la parte artistica della nostra collaboratrice e fotografa Debora Saveriano. E proprio quando Debora mi chiese una collaborazione tra The Good Times e Creazina.it, non esitai ad accettare. L'idea è molto semplice, ricreare un'atmosfera familiare, proprio quando da ragazzi ci si ritrovava in spiaggia per fare un falò oppure a casa di un amico per ascoltare musica o guardare un film.
 

Per l'occasione la nostra casa è Officine San Lorenzo. Situato nel quartiere universitario, come ci rivela il nome stesso, il locale occupa i vecchi spazi dello storico concessionario Moto Guzzi. Basta attraversare il corridoio d’ingresso, con diversi modelli di moto e caschi in esposizione, per ritrovarsi dentro una sala con luci soffuse e pezzi d'arredamento di tutti i tipi: divanetti in velluto, grandi specchi, tavolini da scacchi, un maxi schermo in cui passano vecchi film come "Colazione da Tiffany" e "A qualcuno piace caldo", un enorme bancone e una bicicletta attaccata alle pareti.

Nella serata del 24 gennaio le superfici del locale, oltre alla bici, erano ricoperte dai lavori dei nostri grafici e illustratori. Dalle illustrazioni poetiche di Chiara Baglioni, che ci fa tornare indietro nel tempo, quando guardavamo il mondo con gli occhi di un bambino. Così ti ritrovi a navigare dentro una teiera, di nuotare in un lavandino d'acquarello senza fondo o di fare un tuffo in una minuscola tazzina del caffè. Il nostro illustratore spaziale Andrea Ristaino, che ci fa conoscere nuovi mondi, tra shamane, geishe e astronuati. Passando per le storie illustrate da Matteo Franco, e ti ritrovi in caduta libera su una fredda metropoli oppure a pulire il ring di "Million Dollar Baby". Le locandine grafiche di Antonella Romano, che con grande ironia ci ricorda che "Non vi è messa in scena più pensata, di una passione nascosta". Per finire con gli schizzi di Michela Rossi, ritratti di china nera e rossa.
 

Ve li siete persi? C'è ancora tempo! Intanto gustatevi il video realizzato dalla nostra videomaker Federica Sergio e preparatevi per il ritorno di The Good Times feat. Creazina.it il 21 febbraio sempre alle Offcine San Lorenzo. Per questa seconda serata abbiamo reclutato la squadra del Napoli di Creazina.it al completo: il nostro illustratore pop dalle mani d'oro Fonzy Nils, il magico Alessio Rotulo, la nuova recluta Roberta Oriano e il numero 10 Flavio Ceriello aka Fill. Inoltre si unisce al gruppo Marco "Bruscolino" Sgamotta con la sua squadra personale di toys.

Non mancerchà la buona musica! Se la scorsa volta ci ha pensato il formidabile Alessandro Sciarra a farci scatenare con il suo sound su vinile, il prossimo venerdì ci penseranno Donato Zarrilli con Chopin e i Suoi Notturni e, special guest, Soul Kitchen Roma.
 
In the end, as have a good time!

p.s. c'è anche un biliardino, quindi sono ufficialmete aperte le sfile!
 
 
 
 
The Good Times feat. Creazina #2
Officine San Lorenzo - Via Tiburtina, 249
Free Entry (2€ tessera del locale)
 
 
Writer /// Nicodemo Callà

 
Nessun voto finora