Gustav Klimt | Museo Correr

on
0

Gustav Klimt | Museo Correr

Sono passati 150 anni dalla sua nascita, è uno degli artisti più acclamati nel mondo della pittura, massimo esponente dell’Art Nouveau e protagonista della Secessione Viennese. Chiunque ha pronunciato il suo nome almeno una volta, sono state organizzate numerose retrospettive su di lui ed è tutt’oggi fonte d’ispirazione per i creativi. Gustav Klimt è di nuovo il protagonista di una mostra, questa volta a Venezia, dove quasi un secolo fà partecipò alla Biennale. Alfreid Weidinger, uno dei massimi esperti dell’artista austriaco, cura l’esposizione, frutto della co-produzione tra la Fondazione Musei Civici di Venezia e il Museo Belvedere di Vienna. "Gustav Klimt nel segno di Hoffmann e della Secessione" racchiude una serie di dipinti, disegni, gioielli e mobili affiancati da documenti e ricostruzioni che trattano le opere di Gustav Klimt e narrano la storia della Secessione Viennese. Tra le varie opere ci sono “Lady davanti al camino”, “Gli amanti”, “Hermine Gallia”, “Il Girasole” e per la prima volta nella storia sono riunite la “Giuditta I” e la “Giuditta II”. A questo punto sorge un dubbio: chi è Hoffmann? La risposta è al Museo Correr fino all’8 luglio 2012.
 
Fregio di Beethoven (particolare), 1901-1902
 
Volto di fanciulla, 1898 c.a.
 
Fuochi fauti, 1903
 
Spilla, 1905
 
Spilla, 1905
 
Writer /// Silvia Vetere
Graphic Designer /// Claudia Bessi
Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)