Shepard Fairey aka Obey | Print Show 3

on
0

Shepard Fairey aka Obey | Print Show 3

@Mondo Bizzarro Archivio
 
Shepard Fairey torna a Roma con il suo Print Show 3 alla Mondo Bizzarro Gallery. E’ il 1986 e a Providence gli adesivi rock dagli slogan ribelli identificano una pazzesca avanguardia artistica . E’ qui che uno sbarbo illustratore punk con la passione per gli skateboard inizia la sua storia. Prende il faccione inquietante di un wrestler e lo ritrae stilizzato su uno stickerz, con la scritta Andrè The Giant Has a Posse (Obbedisci al Gigante). Comincia così la più oltraggiosa propaganda di contro-cultura che ha investito New York, di intensità tale da spiazzare anche Banksy. Dopo 23 anni, un milione di adesivi e 13 arresti, ora Obey è tra i più quotati street-artist al mondo.  Fino al 30 marzo oltre alla storica HOPE, raffigurante Obama, ci sono esposte stampe dall’attitudine musicale come SUPERHEAVY  dedicata all’omonima super-band e firmata da Mick Jagger e SLAYER EAGLE HPM ON WOOD, serigrafia su legno riferita proprio al gruppo trash-metal Slayer. Poi ci sono i poster più incendiari come THE PROTESTER, in supporto agli indignados di Occupy Wall Street, e l’eterno COMANDANTE con pipa e passamontagna. Infine sono in mostra i celebri barattoli Campbell di Andy Warhol riproposti in stile Obey.
 
 
 
Writer /// Davide Azzarello
Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)