Wayne Maser | Disposable

on
0

Wayne Maser | Disposable

Wayne Maser si ferma a Roma. Tra tutte le metropoli il famoso fotografo americano sceglie la Capitale per presentare in anteprima mondiale il suo progetto “Disposable”. Non a caso Roma, raffinata ma con una forte componente popolare, un luogo dove ci si può perdere e anche nascondere. Non a caso il 29 gennaio 2012, inizio della settimana dell’Alta Moda romana. Se da una parte troviamo i “fortunati” in fila davanti al complesso monumentale di S. Spirito in Sassia, per assistere alle sfilate delle storiche maison e dei giovani talenti, dall’altra AltaRoma propone parallelamente interessanti iniziative ed eventi aperti al pubblico. Ed è proprio alle persone che ha puntato il celebre fotografo. Non una semplice mostra auto-celebrativa ma uno spettacolo “for the people”. E in effetti il maestro, decisamente “disposable”, ha donato agli ospiti alcuni dei suoi scatti stampati in formato gigante su una carta da macellaio. In assenza di un archivio fotografico, le curatrici Susi Billingsley e Cecile Leroy  hanno portato alla luce il suo percorso lavorativo. Anche se noto per aver immortalato celebrities come Madonna,  Johnny Depp o Clint Eastwood, Maser non è decisamente un animale da palcoscenico, i riflettori preferisce puntarli sul suo lavoro. 100 ore (cinque giorni) disponibili per quest’evento imperdibile…inizia il countdown!
 
 
 
 
 
 
 
Writer /// Nicodemo Callà
Nessun voto finora