Chiara Baglioni | Polaroid

on
0

Chiara Baglioni | Polaroid

Caricatura di @Gianfranco Cioffi
 
  • Nome, ruolo in Creazina e cosa rispondevi quando ti chiedevano cosa avresti fatto da grande?
    Ciao a tutti , mi chiamo Chiara Baglioni e  collaboro con Creazina come illustratrice, da piccola volevo fare la stilista, non avevo ben chiaro di cosa si trattasse, sapevo solo che avrei disegnato un sacco e creato vestiti e la cosa mi esaltava molto!
  • Se dovessi raccontarti in tre oggetti che possiedi, quali sceglieresti?
    In questo periodo risponderei innanzitutto il mio cappello di lana, da Novembre fino a Febbraio/Marzo non esco senza sennò mi si gelano le orecchie che sono belle importanti, un quadernino che tengo sempre in borsa dove disegno appena mi viene un'idea e una scatola di liquirizie.
Cover per la rubrica Concentrato d'Arte | Winzavod, Mosca. | Creazina.it
 
  • Di cosa ti occupi attualmente e come sei finita in Creazina.
    Fino a poco tempo fa' mi occupavo di costumi per il cinema adesso mi sto concentrando di più sull'illustrazione che è la mia vera passione e lavoro come freelance, inoltre in questo periodo ho creato, con una mia amica e collega costumista, una linea d'abbigliamento che si chiama "Lamè mon ami", sono tutti abiti ideati e cuciti da noi due e proprio in questi giorni abbiamo messo in vendita le nostre prime creazioni.  Creazina l'ho scoperta per caso su internet, mi è piaciuta subito e quando ho visto che cercavano collaboratori li ho contattati immediatamente.
  • Se Chiara fosse un dolce... un pantone... un disco?
    Se fossi un dolce sarei un gelato al melone e cioccolato, un'accoppiata che può far impallidire ma che a me piace da morire e mi sa' troppo di giornata di sole. Se fossi un colore oggi  sarei il rosso carminio, perchè ieri ero verde smeraldo e domani chissà. Infine se fossi un disco...uno qualsiasi di Paolo Conte.

 

 

  • Le cose che ti piace fare di più e che “riempiono” il tuo tempo “libero”.
    Disegnare, girellare senza meta e perdersi nelle stradine, cosa che mi riesce benissimo visto che non ho un briciolo di senso dell'orientamento, dare noia al gatto che vuole dormire, stiracchiarmi e fare merenda con il pane con il pomodoro e l'olio toscano ( e aggiungerei anche una cipolla,con quella sarebbe il top, ma solo se poi non devo uscire ).
  • Questa mini rubrica si chiama polaroid, immagina che stessi per scattartene una, dove vorresti essere e con chi.
    Sott'acqua con il mio gatto e una nuvola di pesci coloratissimi.
 
Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)