Giulia Venanzi | Polaroid

on
0

Giulia Venanzi | Polaroid

Caricatura di @Gianfranco Cioffi
 
  • Nome, ruolo in Creazina e cosa rispondevi quando ti chiedevano cosa avresti fatto da grande?
    Giulia Venanzi, fotografa e photoeditor per Creazina. Fino a qualche anno fa volevo fare la maestra, poi ho capito che i bambini non erano per niente cosa per me!
  • Se dovessi raccontarti in tre oggetti che possiedi, quali sceglieresti?
    La mia agenda, il mio orologio e una Olympus M1 che era di mia madre.
Déjà View Project | Time Square, NYC, 2013
  • Di cosa ti occupi attualmente e come sei finito in Creazina.
    Attualmente mi occupo principalmente di architettura. In Creazina ci sono finita per caso, anche se frequentando lo IED la mia partecipazione era abbastanza prevedibile!
  • Se Giulia fosse un dolce... un pantone... un disco?
    Bè, sarei sicuramente un tiramisù. Ma di quelli buoni buoni. Pantone la punta di verde pms 348 e come disco "Ho visto anche degli zingari felici".

  • Le cose che ti piace fare di più e che “riempiono” il tuo tempo “libero”.
    Nel tempo libero vago per la città, poi torno a casa e cucino qualcosa di buono. Niente di straordinario, effettivamente…
Déjà View Project | Marienplatz, Munich, Germany, 2012
  • Questa mini rubrica si chiama polaroid, immagina che stessi per scattartene una, dove vorresti essere e con chi.
    Senza esitare, vorrei essere sul battello per Staten Island. Probabilmente con mio padre.

Fotoreportage CRACK Festival 2013 | Fumetti dirompenti | Creazina.it
 
 
 
Writer /// Cristina Pasquale
Illustrator / cover /// Gerardo Lisanti
Illustrator / caricatura /// Gianfranco Cioffi
 
 
Nessun voto finora