Femme Paradoksal | Il paradosso della femminilità

on
0

Femme Paradoksal | Il paradosso della femminilità

La ricerca di Creazina.it di nuovi e giovani brand di moda prosegue, oggi abbiamo fatto due chiacchiere con le ragazze di Femme Paradoksal. Chiara Olivi e Tiziana Battella, compagne di corso allo IED prima, e collaboratrici e colleghe poi, lanciano nel 2011 il progetto Femme Paradoksal, un brand giovane, fresco con mille sfaccettature, proprio come la personalità femminile, che crede fortemente nel made in Italy, nella qualità e nel sapersi rinnovare, sempre. Poco dopo nasce anche Hunting Femme Paradoksal, un interessante progetto di ricerca/studio sul web, un piccolo canale che funge da vetrina per il nuovo design ed i giovani talenti di tutto il mondo, perchè senza ricerca non ci può essere innovazione. Femme Paradoksal si propone come un nuovo brand 'del paradosso', dove diverse forme di personalità e struttura possano, paradossalmente, convivere in armonia. Ma veniamo all'intervista, ecco cosa ci hanno raccontato..
 

-Inanzitutto due righe per descrivervi e conoscervi meglio, chi sono Chiara e Tiziana?

Chiara e Tiziana sono due giovani fashion designers che 3 anni fa hanno intrapreso una collaborazione nella creazione di un nuovo progetto. Prima che “designers” Tiziana e Chiara sono due amiche … possono sembrare molto simili, ma in realtà sono l’una l’opposto dell’ altra. Le loro diversità caratteriali e fisiche le portano però ad un equilibrio, quasi paradossale, che è per loro la più grande forza di Femme Paradoksal.
 
- Come e quando è nato Femme Paradoksal e la vostra collaborazione artistica?

 Ci siamo conosciute all’Istituto Europeo di Design di Roma durante il nostro percorso di studi, e  successivamente rincontrate, dopo varie esperienze e progetti lavorativi in altre aziende. Da un semplice appuntamento è nata l’idea di un progetto che esprimesse l’unione delle nostre visioni artistiche.

- Quali sono i punti cardine del progetto? materiali,forme,idee..

Femme Paradoksal è in continua evoluzione, perché siamo noi, per prime, a reinventarci e ad evolvere. I mood, le forme e i colori cambiano radicalmente in ogni collezione ma ciò che caratterizza il nostro stile è la qualità, la ricercatezza, l'essere made in Italy in cui crediamo fortemente, la cura per i dettagli, l’idea del contrasto di tessuti e di forme (presente anche nelle nostre personalità), la femminilità e soprattutto la voglia di creare sempre qualcosa di eccentrico e chic.
 


- Femme Paradoksal è un nome molto evocativo e particolare, come è nato il nome del brand e perchè?

Femme Paradoksal crea abiti per una “donna paradossale”, una donna romantica ma anche grintosa, una donna dinamica, femminile e maschile allo stesso tempo… Da qui’ il nome del brand, un nome che ci caratterizza come donne e che caratterizza le donne che vestono Femme Paradoksal.

- Il vostro progetto è fortemente influenzato dalla femminilità e da tutte le sue sfaccettature, quali sono le icone femminili che vi hanno ispirato ed alle quali vi ispirate?

 Ne abbiamo tante che ci ispirano, tante legate al passato e altre che fanno parte del nostro presente… ma ciò che le accomuna tutte è il loro grande fascino, la loro energia carismatica e la loro bellezza non canonica ma ipnotica ed intrigante.

- Giovani, esordienti e con un nuovo progetto all'attivo,quali consigli dareste a chi come voi si trova ad approcciarsi al mondo della creatività?

 Di non demordere! Essere determinati e costanti, ambiziosi e coraggiosi ,dedicare anima e corpo al proprio progetto e crederci sempre.
 
 
- Quali e quante difficoltà avete incontrato nel vostro percorso?. Cosa significa nell'Italia dei giorni nostri essere creativi e lanciare un progetto?. E come si superano le avversità?

Purtroppo noi giovani incontriamo molte difficoltà soprattutto ora in Italia, che oramai sappiamo tutti sta passando un periodo economico e morale difficile. Ci vorebbero più fondi e sovvenzioni per i giovani imprenditori e per chi, come noi, ha grandi progetti e grande determinazione!. Con sacrifici e una continua informazione siamo riuscite più volte a superare ostacoli, ma naturalmente si cerca sempre di attuare una visione più estesa portando il nostro brand e il made in Italy all’estero, dove ci rincresce dirlo, la situazione economica, culturale e creativa è molto più dinamica rispetto a noi.

- Cosa vi aspettate nel prossimo futuro? una piccola anticipazione per Creazina.it del vostro prossimo passo con Femme Paradoksal.

 Femme Paradoksal cresce sempre di più… nuovi progetti , collaborazioni e idee da sviluppare! A breve sarà online il sito dove potrete seguire e scoprire tutte le ultime novità…

- Domanda romantica: come e dove vi vedete tra dieci anni?

Insieme! Più unite di prima e con alle spalle anni di conoscenza, esperienza, fatica ma anche tante soddisfazioni! Vorremmo che tutto ciò in cui crediamo ora sia ancora più forte, continuando ad avere la possibilità e l’onore di realizzare le nostre creazioni e  vederle indossate e apprezzate, è sicuramente ciò che ci piace di più!
 


E noi auguriamo alle ragazze di Femme Paradoksal che i prossimi dieci anni siano di grande successo e soddisfazione, così come è giusto che sia per i nuovi brand e talenti emergenti: non smettere di crederci, non smettere di lavorare, non smettere di cercare, di provare, di imparare, "everybody's gotta learn sometimes".
 
Writer // Roberta Solitari
Illustration // Roberta Oriano
 
Nessun voto finora