Green Yacht Design | Casa dell’Architettura

on
0

Green Yacht Design | Casa dell’Architettura

"Un popolo di poeti di artisti di eroi, di santi di pensatori di scienziati, di navigatori di trasmigratori”. Non c’è bisogno di aggiungere altro per presentare l’evento che ospita i progetti realizzati dal Master in Interior Yacht Design dello IED di Roma. L’edificio è la Casa dell’Architettura, incredibile esempio di eclettismo artistico regalatoci dal genio di Ettore Bernich alla fine dell’800. All’inaugurazione ci sono il giornalista Giulio Guazzini (la voce che ci ha esaltato raccontando le vittorie di Luna Rossa ad Aukland) e l’architetto-docente Massimo Paperini, uno di quelli che ti fa capire che in questo paese, oltre ai banchieri allegri e ai politici piazzisti, ci sono ancora mostri sacri nel campo delle competenze tecniche e artistiche e dalla fantasia fuori dal comune. Ci parla dell’importanza dell’innovazione e della bellezza (“una bella barca probabilmente è anche una buona barca”), spiega la centralità del team work. E che, spesso, per aumentare le prestazioni basta adoperarsi sull’armonia delle forme, piuttosto che ingigantire i motori e le quantità di petrolio che divorano. Infine ha parole di speranza per i suoi ragazzi: “E’ un momento di crisi e di passaggio, ideale per un giovane per investire su se stesso e dare una visione nuova del mondo. Tutto sta cambiando, presto non avremo nemmeno un papa, anzi ne avremo due”. 
La galleria con le tavole dei progetti navali è un elogio all’eleganza. Fino al 18 febbraio potete visionare l’arrogante e fiero BLACK DIAMOND di Jelena Donlaga, la tranquillità minimale degli yacht YAMY e HIKARY di Alessandra Valente, la luminosità zen dell’ANDROMEDA di Antonio Fois. Vi renderete conto che è nei dettagli che nasce l’eccellenza.
 

 
Writer /// Davide Azzarello
Graphic Designer /// Stefano De Rosa
Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (2 voti)