IED Factory & PechaKucha | Workshop Weeks

on
0

IED Factory & PechaKucha | Workshop Weeks

Tornano le due settimane più frizzanti e creative offerte da IED Istituto Europeo di Design : IED Factory e PechaKucha. Dal 5 al 16 Marzo riaprono i seminari rivolti agli studenti dello IED Roma e tenuti da professionisti di settore, dall’Arte al Design, dalla Moda all’Architettura, dalla Fotografia al Visual e tanto altro. Nelle due settimane intensive di workshop i ragazzi, affiancati dai docenti d’eccezione si confronteranno con progetti di varia natura, interrogandosi fino a sviscerare il tema portante di quest’anno: Città Creatve.  La città come metropoli, come meltin pot di idee, culture, volti e parole: di cosa hanno bisogno le città moderne,e come può il design soddisfare questi bisogni? Qual è il ruolo del designer in una realtà così mutevole? Come si muovono le professioni creative rispetto a questi cambiamenti? Ad aprire questi stimolanti incontri di idee ci saranno gli eventi PechaKucha: ripresi da un form giapponese, si tratta di presentazioni veloci ed efficaci che concentrano in 6 minuti e 40 secondi l’esposizione di un progetto, in questo caso dei fotografi, artisti, giornalisti e designer che terranno i workshop. Il pubblico esterno è invitato agli eventi PechaKucha e naturalmente a curiosare negli spazi IED Roma durante i giorni dei workshop. Segnate sull’agenda questi imperdibili appuntamenti per pensare, crescere, creare.
 
IED Factory Pecha Kucha
5 Marzo ore 18:00
sede IED Via Alcamo,11
con: Blank Magazine, Ari Seth Cohen, Daniel De’ Angeli, Alessandra Di Lernia e Salvo Lombardo, Pilar Echezarreta, Francesco Librizzi, Mirta Lispi, Alessandro Piva, PKMN, Marco Rossetti, Vanessa Rusci.
 
IED Factory Pecha Kucha
12 Marzo ore 18:00
sede Via Branca,122
con: Tommaso Basilio, Paolo Barichella, Laszlo Biro, Paolo Bordino, BRH+, Claire Buisson e Francesca Manzini, Luca Capuano, Andrea Ciccarelli, Emiliano Fasano e Barbara Verri, Kasia Gasparski, Filippo Messina, Massimo Palmieri, NANOF, Ted Polhemus, Refunc.
 
 
 
 
 
 
Writer /// Roberta Solitari
Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (2 voti)