Polipolly: tesi IED diventa prodotto

on
0

Polipolly: tesi IED diventa prodotto

Valeria Murru neo-diplomata IED Product Design di Roma dopo solo quattro mesi ha già un prodotto sul mercato. Il progetto di Valeria ha avuto inizio nella tesi Scuola Aperta e grazie alla collaborazione con ILPO spa di Bologna è stato realizzato.

Come Valeria ci racconta:

Ogni progetto nasce da un'idea, la mia è stata quella di dare l'opportunità ai bambini di fare i giochi che preferiscono: costruire nascondigli e correre, saltare, rotolarsi, o meglio come dicono le mamme: giocare in maniera "spericolata".

Mi sono appoggiata agli studi sulla psicomotricità che confermavano la teoria che quando un bambino sfoga la sua energia nelle attività fisiche è più concentrato, più recettivo sui banchi di scuola.

Nasce così l'idea di creare delle stutture che fossero manovrabili dal bambino e al contempo creassero degli spazi.

Quando Polipolly è a terra è un tappeto che può essere usato sia singolarmente che agganciato alle altre estremita con del velcro; una volta agganciato può essere sollevato e posizionato creando delle capanne o dei passaggi.

Polipolly è interamente il poliuretano flessibile e rivestito con la tecnologia Ilpokoting.

Il progetto dall'inizio alla fine si è modificato molto,fino ad arrivare alla produzione, è nato all'interno dell’ IED Roma ed è cresciuto per tutto il periodo della tesi " Scuola Aperta", infine si è ulteriormente modificato nel momento in cui si è passato dalla carta alla realtà.

Infatti durante lo stage presso la ILPO spa, che ha patrocinato la tesi, siamo incorsi in problemi che sulla carta non era possibile prevedere inizialmente, e grazie alla realizzazione di vari prototipi e sperimentazioni sono stati pian piani risolti, fino all'inserimento di Polipolly nel catalogo aziendale e alla sua messa in produzione.

Per ulteriori informazioni su Polipolly

http://www.ilpokids.com/space.htm

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.3 (3 voti)