Premiati IED Concorso Roaming Rome

on
0

Premiati IED Concorso Roaming Rome

5 studenti del 2° anno del corso Product Design 09-10 si sono classificati al 2° e al 4° posto nel concorso  Roaming Rome.

Roaming Rome è un concorso internazionale di design promosso dal magazine LivingRoome.

    * Roaming Rome perché viviamo un periodo contraddistinto da un movimento continuo dato dallo spostarsi per motivi di studio, lavoro, affetto, e da un flusso continuo di informazioni.

    * Roaming Rome perché vogliamo promuovere un’idea del design che viaggi e si muova con le persone o le raggiunga in maniera capillare nelle case, in giro per le strade, in tutte le occasioni di vita e di relazione.

L’obiettivo è quello di riflettere su questi immaginari ed elaborare proposte progettuali di oggetti in tema.

I nomi dei vincitori sono:


2°-5° posto, categoria Studenti

2°-Ylenia Borghetti, Sara Berola  per ANDALE, una guida con un lettore IQ code che traduce nelle lingua che vuoi con un clic, una guida che registra dove sei stata ma non ti suggerisce itinerari, se tutti usavamo il navigatore faccendo gli stessi itinerari non ci sarebberò più nuove scoperte. Andale è cosi una guida in continuo aggiornamento e soprattutto in crescita, si arricchisce con le informazioni e le esperienze che i viaggiatori decidono di condividere con altri utenti. Tutte questa nuove emozioni e situazioni possono ritornare a casa con il viaggiatore senza mai perdesi nella memoria e nel tempo.

4°-Carolina Pinto, Stefano Vincenzi, Giulia Frattale per NEED, un kit di salvataggio sostenibile per il turista. Il kit è composto da tre pacchetti: EAT, MOVE e CLEAN, ognuno contengono il necessario per rispondere alle esigenze legati al momento del mangiare, muoversi e pulirsi. Nella foto EAT (boraccia pieghevole con mappa fontane di Roma, posate in Mater-Bi, tovagliolo in carta).

Per maggiori informazioni sul concorso puoi visionare il seguente sito:

http://www.signdesignroma.it/roaming_rome/ita/index.html

I progetti sono stati sviluppati nel laboratorio progettuale di Design for all, docente Marika Aakesson.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)