Provider Mag | La storia di una maniacale ossessione

on
0

Provider Mag | La storia di una maniacale ossessione

Abbiamo incontrato Fabrizio De Lucia,  l’ideatore di Providermag, che ci ha raccontato di essere affetto da una strana malattia chiamata Sneakers. Il sito non fa altro che informare quotidianamente i lettori di tutto ciò che appartiene all’universo della moda e delle tendenze.
Siamo nel 2004, il periodo dei Truckercap e di Pharrel Williams cantante del gruppo musicale N.E.R.D. 
Fabrizio inizia a seguire attentamente il suo stile, le sue mosse. Come ricorda: «nel video di “Frontin” indossava una t-shirt con la scritta BBC. Dovevo averla!».
La sua era una ricerca maniacale in un periodo in cui i blog, lo streetwear e la sneakers culture era un fenomeno di collezionismo. Fu così che senza una linea editoriale Fabrizio iniziò a creare un sito, ProviderMag, in cui riportava, come afferma lui stesso, «..quello che mi piace, quello che trovo buono e interessante.»
Non perde tempo, cerca uno slogan, va a Barcellona e ritorna in Italia con i primi adesivi “I Love My Sneakers”.
Ecco come ha inizio la sua malattia per questo mondo, dal quale ogni tanto si disintossica, ma nel quale poi ricade in cerca di una dose che lo rigeneri come nient’altro. Il suo obbiettivo? «far crescere il fenomeno della sneaker culture in Italia. Il mio sogno era quello di vedere un giorno la fila fuori da uno sneaker store italiano per l’uscita di una limited edition».


«Fu come un incosciente che prova la prima dose di droga chiamata prima “Fashion” poi “Sneaker Head”»
Cit. ProviderMag

 
Writer /// Eleonora Gaspari 
Graphic Designer /// Federica Russo
 

 
 
Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (2 voti)