Al voto!Al voto! | blog visivo sugli effetti elettorali

on
0

Al voto!Al voto! | blog visivo sugli effetti elettorali

Tu non sei il tuo lavoro, non sei la quantità di soldi che hai in banca, non sei la macchina che guidi, né il contenuto del tuo portafogli, non sei i tuoi vestiti di marca, sei la canticchiante e danzante merda del mondo!
 
Ebbene, pur citando Tyler Durden, psicolabile ed eccentrico personaggio di Fight Club, mi viene da dire che forse noi NON SIAMO chi eleggiamo. O forse sì?  Comunque, ciò non toglie che in Italia siamo in piena campagna elettorale e, come di norma, non manca chi è pronto a fare promesse. Forse è proprio questa campagna elettorale che ci sta facendo appiattire la mente e non capiamo più le frasi di chi dice cose vere e di chi elargisce garanzie al limite dell’impensabile. Chiaramente irreali, del tipo: “Se mi votate, farò volare gli elefanti”.  In questa vertigine allucinogena di insicurezze sociali mi viene in mente solo un motivetto frenetico, convulso ed esaltato che forse descrive bene l’incertezza in cui ci troviamo: Son qua son qua/i rosa elefanti siam/tre per tre/e marciano/quaggiù quaggiù/arrivan di su e di giù!/Son qua son qua /continuano ad avanzar/come uman marciano /ondeggiano di qua e di là/i rosa elefanti van!/Cosa farò/cosa farò/come fuggire potrò?

Ma chi lo dice che la cultura visiva distrae e appiattisce la mente? Tanti. Però quei tanti forse non sanno che a volte, un’illustrazione, può significare più di vuote parole. Parole vane, banali, messe a casaccio, solo per compiacere i nostri interlocutori. Lo sanno bene loro di “Al voto! Al voto!” un blog visivo collettivo sugli effetti elettorali.  Al voto!Al voto! È un progetto ideato e coordinato da Alepop e arricchito dai contenuti visivi di altre cinque cavie, o almeno è come loro amano definirsi: Milena Zanotelli, Daniele Monarca, Debora Malis, Andro Malis e Licia Viero.
 
La loro missione? Raccontare gli effetti collaterali che le elezioni hanno su di noi, attraverso la realizzazione di tavole illustrate o fumettate, messe settimanalmente sul blog, sino al momento delle votazioni. “Vogliamo narrare ciò che vediamo nell'Italia quotidiana che ci circonda. Quella che viviamo realmente e quella filtrata dai media.” L’importante è non scadere nella satira politica, nelle banalità, nei temi triti e ritriti. L’intento è quello di affrescare la realtà italiana senza appesantirla del pessimismo diffuso. Una realtà relativa al giudizio di ciascuno di noi, ma in fondo, una realtà nuda e cruda, vestita solo dai disegni di gente che pensa in modo non ordinario.
 
 

Writer /// Valentina Messina
Illustration /// Chiara La Fiùt
Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (6 voti)