Unconventional Jam | L’ultima, non convenzionale, settimana #3

on
0

Unconventional Jam | L’ultima, non convenzionale, settimana #3

Ritorna l’appuntamento con le campagne non convenzionali più interessanti. Questa settimana viral, ambient e spoof vi terranno senz’altro di buonumore. Buona lettura!

> Forse (come me) non lo sapevate, ma la Samsung produce lavatrici - anche abbastanza particolari. Per il lancio del rivoluzionario modello che lava ad acqua fredda (meno inquinamento e più risparmio) ha ingaggiato un testimonial d’eccezione. Che il viral sia stato già visualizzato da più di un milione e mezzo di persone non è un caso: a realizzarlo ci hanno pensato i guru del settore, quelli di The Viral Factory. Se non li conoscete, cliccate subito qui!
 


> I creativi dell’agenzia brasiliana Ageisobar (San Paolo) si sono trovati di fronte a un bel problema: comunicare che la British Airways offre moltissime destinazioni oltre a quelle del Regno Unito. Ci sono riusciti utilizzando un mezzo inaspettato. Guardate il video!
 


> Bisogna combattere per le proprie cause. Magari abbinandole al sogno di tutti noi: vivere in uno store IKEA, per esempio. Ci ha pensato la TBWA di Lisbona per portare all’attenzione dei portoghesi la terribile mancanza di un IKEA store nell’isola di Madeira. Dev’essere devastante vivere in un luogo fantastico e non avere neanche un LACK.
 


> Non abbiamo fatto in tempo a inforcare gli occhialini 3D che ci è venuta nostalgia per il bidimensionale. A riportarvi nelle sale giochi degli anni ’80 ci ha pensato la Disney con Ralph Spaccatutto (Wracke-it Lane), ma se desiderate immergervi letteralmente nella vita a 8bit non vi resta che visitare la londinese 8bit-Lane, dove vi attende un ambient leggermente…pixelato!
 


> Restando in tema, segnalo anche un video davvero divertente della Pixar per Monster University, “YOU at MU”. Si tratta di uno spoof degli spot delle università americane: quelli che ti dicono che il futuro bussa alla tua porta, che esiste un posto dove puoi studiare con amore e amare quello che studi etc. Solo che con un mostro a tre occhi sembra tutto più plausibile.



> Carinissima e molto efficace la campagna non convenzionale per la nuova Volkswagen Up! Utilizzando un semplice QR code, l’annuncio sul quotidiano diventa un coinvolgente gioco interattivo. L’idea è della scuola di pubblicità Sir J.J. Institute of Applied Art, di Mumbai (India).



E voi, cosa ne pensate?
 
Illustrator /// Alessio Rotulo
 
Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)