Visionaire | Rio in a box

on
0

Visionaire | Rio in a box

Cosa vi viene in mente se dico Rio De Janeiro? A me colori sgargianti, spiagge, mare, carnevale e mille altre cose piuttosto scontate. Ma ripensandoci c’è una cosa che conosco legata a questa città e che non è molto scontata: l’ultimo numero del Visionaire. Cecilia Dean, Stephen Gan e James Kaliardos sono gli autori che ci stupiscono dal 1991 con questo magazine tematico che si occupa di moda ma più in generale su tutto quello che riguarda le arti visive e applicate. Visionaire 62 Rio, è l’ultimo arrivato! Come in ogni numero ci lascia stupiti innanzitutto dall’aspetto estetico atipico per un “magazine”: Una piccola scatola che esternamente mostra cinque immagini lenticolari, ma al suo interno c’è un mondo intero, o meglio, una città. Il box nero contiene uno stereoscopio 3D e, una volta indossati gli occhiali inizia la magia, ogni singolo scatto, impresso in 18 slides-pellicola si apre davanti ai nosti occhi:  Lo scenario è Rio, ambienti moderni contrapposti a quelli della natura tropicale, in questa cornice modelle come Adriana Lima e Gisele Bundchen, dietro l’obbiettivo l’obbiettivo di Karl Lagerfeld, Maurizio Cattelan, Marco Brambilla e molti altri fotografi internazionali. Piaciuto il collettivo di artisti riuniti per questo magazine non formale? Il prezzo? Dai 500 ai 900 dollari per 2000 pezzi. Sicuramente è un po’ alto ma d’altra parte questo è il Visionaire, un magazine non proprio magazine, un ibrido, da collezione.
 
 
 
Writer /// Bianca Bursi
Illustration /// Oregon Pizza

 
Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (8 voti)